TILEZOOO PROGETTI

TILEZOOHOME by TILEZOOO 

immagine tilezooo
Il progetto di ristrutturazione nasce dalla volontà di ricreare uno spazio fruibile e adatto alle esigenze della proprietà.
Per problemi strutturali, essendo una costruzione dei primi anni 80 effettuata su pali con muri controterra in c.a. e solaio in predalle e ai piani fuori terra con una struttura portante perimetrale di pilastri e mattoni portanti, non si è potuto modificare il collegamento verticale che collega il piano interrato con il piano terra.


Si è deciso così di modificare solamente il materiale della scala a chiocciola (Inizialmente in legno ora in ferro) mantenendo lo stesso numero di alzate.
Il parapetto al piano terra è stato pensato come una lamina sottile che oltre a delimitare lo spazio, avvolge e invita a scendere al piano interrato.
immagine tilezooo
immagine tilezooo
I colori rimangono neutri e la tinta risulta porosa al tatto.
Al piano interrato si è voluto creare una zona benessere e uno spazio da poter utilizzare e ricreare a seconda delle occasioni.
Nella zona benessere la presenza di una vasca ad angolo in duravit, dell’ hammam personalizzato, di lettini da relax, di luci a pavimento ricreano la magia di una piccola isola di piacere.
immagine tilezooo
immagine tilezooo
Il pavimento lappato e rettificato della zona garage e taverna e a nido d’ape nella zona benessere uniscono la praticità di utilizzo con l’unicità del materiale. (Stonhenge antracite 60x60 di Lea e Yuna dark nido d’ape di Benetti)
Per collegare il piano terra con il primo si è dovuto modificare la posizione della scala per ricavare una cucina abitabile e un ingresso che potesse ospitare sia il passaggio da esterno ad interno sia il collegamento fra i vari piani.
Ecco che la scala tra terra e primo è stata pensata a sbalzo per mantenere anche il doppio volume.
immagine tilezooo
La scala è stata realizzata con una struttura in ferro rivestita da una parete di cartongesso accostata alla parete che divide il soggiorno con la zona ingresso.
I gradini a sbalzo sono realizzati con un’anima in tubolare di ferro rivestita da uno scatolare in legno di rovere uguale al pavimento dell’abitazione.
Il parapetto è stato realizzato in ferro e saldato e verniciato in opera.
I primi gradini sono realizzati in muratura “nascosti” da un muro intonacato e tinteggiato.
Il primo gradino risulta di invito che, proseguendo lungo questa parete, crea una mensola.
Le luci, oltre a delimitare gli spazi, riescono a catturare lo sguardo sottolineando la linearità e la pulizia del disegno architettonico.
immagine tilezooo
La zona giorno del piano terra, impermeata dalla luce delle grandi portefinestre, si suddivide tra zona pranzo, collegata alla cucina da una porta scorrevole filo muro, e zona soggiorno.
immagine tilezooo
Il pavimento in legno di rovere spazzolato e verniciato corre per tutto il piano terra e piano primo.
Solo nel bagno del piano terra si è ipotizzato di creare una piccola scatola rivestita di mosaico giocando sulle tonalità del grigio antracite e della pietra naturale (Live in e live up_Provenza).
Il pavimento a striscie sottolinea la linearità e spezza l’omogeneità del colore.
immagine tilezooo
immagine tilezooo
Le porte sono tutte realizzate a filo muro per non spezzare la linearità e la pulizia della parete.
Le luci a pavimento a ridosso delle porte finestre vogliono creare un’atmosfera che tenta di prolungare le prime luci del tramonto.
Non è stato pensato nessun punto luce a parete (scala a sbalzo a parte) per permettere una maggior versatilità degli ambienti.
La zona notte del primo piano è stata modificata ed ampliata realizzando dei nuovi solai di legno sopra la cucina e le due stanze del piano terra.
Questo ha permesso di utilizzare questi nuovi spazi come guardaroba e ripostiglio lasciando così le camere il più ampio e versatile possibile.
immagine tilezooo
Per meglio far risaltare il soffitto con le travi a vista (sabbiate e sbiancate) e non spezzare l’altezza degli ambienti, si è optato per una soluzione di cavi e luci orientabili come sistema di illuminazione.
La scelta dei materiali era indirizzata a ricreare quegli ambienti nord europei che meglio si integrano con l’ambiente esterno e utilizzano la luce delle grandi aperture per esprimere al meglio il calore e il senso di casa.
Per maggiori info clica quì
immagine tilezooo

Post popolari in questo blog

FIORANESE - I COCCI

PIETRACOLATA - LAVASTONE

MOSAIC DEL SUR - LE CEMENTINE