KERLITE - RITMI - VITTORIO BURATTI



"Nelle prigioni del quotidiano l'arte ha da sempre il dono di liberare e restituire splendore. Vittorio Buratti conosce il sentiero in terra battuta della semplicità rigorosa ma non elementare; mettendo Ia natura in cornice ottiene un duplice risultato: ne elimina Ie impurità e al tempo stesso Ie costruisce una casa. I suoi ritmi, le sue casette sono rifugio nella tempesta del reale. Che vincano i colori forti o la purezza del bianco poco importa; quel che conta é che nei labirinti del possibile ogni ramo diventi una certezza. I tronchi si fanno talismano, rosari contro Ie nostre singole intemperie, protezione totale anche se fanno passare la Iuce.
E come spesso accade nell'arte, alla fine il percorso é binario: Buratti costruisce si una casa alla natura, ma al tempo stesso e la natura che, ritrovato il suo fulgore, si fa camino che scalda e serratura che blinda.
E i rami, nel loro spingersi verso l'alto come a toccare il cielo, diventano non solo sicurezze per aggrapparsi, ma anche meta di una fionda che mira lontano, verso la casa di tutti noi. "(Massimo Cotto) 

In occasione della 41° edizione di Artefiera,  che si svolgerà a Bologna dal 27 al 30 gennaio,
presso lo showroom di superfici SteppingStone, in Via Zanardi 2/5 a Bologna, si potranno ammirare le grandi lastre di Kerlite ( Cotto D'Este) decorate e firmate da Vittorio Buratti e una serie inedita di installazioni

www.vittorioburatti.it
www.steppingstone.it
www.officinarkitettura.it
www.cottodeste.it 

Post popolari in questo blog

FIORANESE - I COCCI

PIETRACOLATA - LAVASTONE

41ZERO42 - PAPER41 PRO